4 ottobre 2018
4 ottobre 2018,
 Off

Una gara di Coppa nella settimana che segna anche il ritorno in campo per il campionato. Il Catania Futsal Club ha battuto di misura per 6-5 il Mascalucia e si appresta ad affrontare l’Agriplus sabato al PalaCatania (ore 16:00). Tripletta di Pagnussatt, gol di Sachet e Di Prima, avversari sempre in partita e mai domi. Proprio Federico Di Prima, numero 10 sulle spalle, ha commentato la sfida di Coppa Italia e l’avvicinamento alla Serie B ormai alle porte. Tra poche ore si scende in campo e si farà sul serio, lo sa bene la squadra rossazzurra allenata da un tenace e intraprendente coach Carmelo Sgroi che studia da settimane tattiche, schemi e avversari per non farsi trovare impreparato all’impatto con la categoria. Certamente non mancano calciatori di sicuro livello per la categoria, anche tante scommesse giovani e di esperienza in altri campionati per un mix che sembra funzionare bene.

“Son contento di aver trovato in Coppa contro il Mascalucia la mia prima rete in una competizione nazionale – ammette un raggiante Federico Di Prima -. Sono molto determinato, e son contento della mia prestazione in campo in partita, ho cercato di aiutare la squadra e sono anche riuscito a fare un assist per i miei compagni. Naturalmente sono più attento al lavoro di squadra, forse potevamo chiudere prima la partita e invece l’abbiamo tenuta in bilico fino alla fine con un avversario che ha dimostrato di poterci mettere in difficoltà. Dobbiamo essere più cinici ma le sensazioni che ho in vista della prima di Serie B non possono che essere buone: stiamo bene fisicamente e psicologicamente – chiosa l’estroso giocatore -, questo ci aiuterà a dare tutto in campo e se saremo bravi partiremo col piede giusto davanti al nostro importantissimo pubblico”.