8 agosto 2018
8 agosto 2018,
 Off

Tra gli Allievi vanta scudetti con la Rappresentativa Regionale Siciliana e con la Meta. In rossazzurro la prima esperienza in Prima Squadra: il giovane classe 2000 affiancherà l’esperto Dario Pacini, anche lui saracinesca della squadra etnea.

Il brio degli anni d’oro della giovinezza in cui si emerge, la saggezza di chi interpreta in campo un ruolo determinante come quello del portiere. Genio e sregolatezza, carattere da vendere per Andrea Macaluso che è ufficialmente un nuovo giocatore del Catania Futsal Club. Nato il 3 Marzo del 2000, ha vinto praticamente tutto quello che poteva vincere nella trafila delle Giovanili, prima di approdare in rossazzurro per iniziare con entusiasmo l’avventura in Prima Squadra: due scudetti con la Rappresentativa Regionale Siciliana prima di passare alla Meta C5 con cui l’anno scorso è arrivato non soltanto il terzo titolo ma anche l’incredibile bottino di 19 gol segnati: traguardo di assoluto valore per un portiere. Tra i traguardi già raggiunti anche la partecipazione a diversi stage della Nazionale italiana Under 19. Adesso si aprono dunque per Macaluso per la prima volta anche le porte di una Prima Squadra storica come quella del Catania, in Serie B, una grande occasione per mettere in vetrina il proprio prezioso talento. Gioco tra i pali, aiuto ai compagni spingendosi anche oltre come il futsal richiede per un gioco totale di incisività e sorpresa.

Il giovane Macaluso affiancherà il più esperto Dario Pacini, allo Sporting Catania dal 2016 e confermato in rossazzurro dopo la fusione con il Catania Calcio a 5. Leader assoluto, prodigioso nelle sue prese aeree, esplosivo negli interventi e sempre concentrato nell’arco dei 60 minuti sarà un perno e una chioccia su cui tutto il Catania Futsal Club si affiderà.

Il rossazzurro del Catania Futsal Club si rafforza nei giovani con la guida di veterani di valore, e con i giovani vuole iniziare un nuovo corso vincente e a lungo termine.