27 settembre 2013
Categoria: Notizie
27 settembre 2013,
 0

“Quello che mi ha affascinato di più del progetto del Catania Calcio a 5 è stata la scelta di mettere radici in una realtà catanese che ha un grande margine di miglioramento e di crescita.Lo sport renderà Librino un quartiere più vivibile”.

Con queste parole il sindaco di Catania Enzo Bianco ha elogiato il progetto sportivo-sociale della società del Presidente Marletta , durante la presentazione della squadra che si è svolta questa mattina a Palazzo degli Elefanti.
A coordinare gli interventi dei presenti il giornalista Umberto Teghini.Oltre al primo cittadino di Catania sono intervenuti il Presidente del Catania Calcio a 5 Antonio Marletta, il Responsabile del settore giovanile Maria Giovanna Poli e il delegato regionale Figc Pietro Ranno.

Nella sala consiliare del comune di Catania: la prima squadra del Catania Calcio a 5 , una rappresentanza del settore giovanile e il grafico del nuovo marchio Molly Narciso.Oltre agli sponsor e agli organi di stampa.

Al centro della presentazione del progetto societario : la nuova casa e il nuovo volto del Catania Calcio a 5 (S.S.D Viagrande).
Le gare interne si giocheranno al Palanitta di Librino per coinvolgere i giovani del quartiere (anche attraverso la scuola calcio , una delle iniziative del Catania Calcio a 5).
Le maglie da gioco, presentate questa mattina insieme al nuovo logo societario, avranno i colori della città di Catania: rigorosamente rossazzurri.Colori carichi di significato, come sottolineato dal sindaco Bianco.

“Ringrazio la società del Pres.Marletta per aver scelto Librino.Questa è una scommessa vincente.Prometto di essere presente a una delle prime gare interne del Catania Calcio a 5”.Scambio di gagliardetti, sorrisi e foto per immortalare il primo importante momento del Catania Calcio a 5 in serie A2.

Ufficio Stampa