6 ottobre 2018
6 ottobre 2018,
 Off

Buona la prima in campionato per il Catania Futsal Club che supera con un netto 5-1 l’Agriplus Mascalucia. Un match sempre dominato dai rossazzurri che però nel primo tempo non riescono a superare la barriera difensiva avversaria. Anzi, l’Agriplus passa anche inaspettatamente in vantaggio con Bertone che raccoglie un assist invitante che taglia l’intera difesa etnea: troppo facile per il mascalucese superare Pacini per l’1-0. Il vantaggio però dura poco, infatti lo stesso Bertone è sfortunato pochi secondi dopo nel deviare nella sua stessa porta l’ “assist” di Pagnussatt. Il primo tempo si chiude così, con le due squadre in parità. La ripresa, invece, è della serie “Fortissimamente Catania”, con tre gol in rapida successione segnati da Giardinaro, Sachet e Pagnussatt. Mascalucia stordito, la carica di mister Carmelo Sgroi negli spogliatoi sortisce gli effetti sperati. Un Catania decisamente più cinico quello sceso in campo, capace poi di addormentare la partita portandola serenamente alla sua conclusione. Nel finale c’è spazio anche per il gol di Milio, su tiro libero concesso per somma di falli dell’Agriplus. Una cinquina per cominciare bene il campionato di Serie B che si annuncia tiratissimo sin dalle prime battute.

“Sapevamo che Mascalucia avrebbe fatto muro, non è stato un ottimo primo tempo il nostro – ammette Milio nel post gara -. Sono contento che nel secondo tempo siamo riusciti a chiudere i conti praticamente subito, dobbiamo essere cattivi se vogliamo fare risultato. Il mio gol? Lo dedico alla squadra, al mister e allo staff: è merito di tutti loro”.

“Gara ben giocata dai miei ragazzi, anche nel primo tempo abbiamo dominato – ha dichiarato mister Carmelo Sgroi -. Stiamo bene, nonostante qualche giocatore sia acciaccato. Abbiamo corso fino alla fine, abbiamo fame e dobbiamo ricordarci sempre che solo così possiamo raccogliere soddisfazioni lungo il cammino” chiosa l’allenatore, già pronto alla prossima sfida del torneo cadetto.