15 febbraio 2014
Categoria: Notizie
15 febbraio 2014,
 0

Il Catania Calcio a 5 batte in casa, al Palanitta, il Futsal Potenza e conquista la vittoria che lo proietta in piena zona play off al quinto posto in classifica a quota 23 punti.

Primo Tempo: Rossazzurri grintosi e determinati sin dai primi minuti di gioco, Cesaroni e Da Silva cercano la conclusione ma senza esito.Al 4′ di gioco però è proprio il brasiliano a realizzare la prima rete del match (1-0).

– All’8′  Cristian Rizzo firma la rete del 2-0.Trascorsi i dieci minuti di gioco, è la squadra avversaria a trovare la conclusione con Laurenza (2-1).

– Il Catania non abbassa la guardia e continua ad andare in rete grazie ad una splendida giocata di Dalcin e Cesaroni, assist dell’italobrasiliano e gol di Paolo Cesaroni (3-1).

-Al 14′ minuto di gioco è Dalcin a firmare la rete del 4-1. A 37 secondi dal termine Cesaroni realizza il gol del 5-1 che chiude il primo tempo.

Secondo Tempo: Al 4′  di gioco è il Potenza ad imporsi con Laurenza (5-2).Il Catania, più vivo che mai , risponde con una rete dalla distanza di Bidinotti (6-2).

A mettere il sigillo alla gara è la doppietta di Dalcin, la prima all’11’, il raddoppio arriva al 13′ di gioco.8-2 il risultato finale che regala alla squadra di Rino Chillemi il meritatissimo quinto posto in classifica.

Tra i subentrati nella ripresa anche i giocatori dell’under 21: Marco Marletta, Salvatore Ciadamidaro e Tony Campisi.

Questo il commento del Pres.Marletta a fine gara: “Gara importantissima.Bisognava vincere e l’abbiamo fatto.Ci siamo allontanati in maniera significativa dalla zona play out.Continuando cosi potremo realizzare grandi progetti”.

Queste le parole del tecnico Chillemi: “Risultato meritato e di grande importanza.Con i risultati il pubblico imparerà a conoscerci e ad accompagnarci in questa avventura in serie A2”.

Vittoria fondamentale non solo per l’aspetto agonistico, ma anche per il sociale.Il pubblico, con una notevole rappresentanza dei giovani del quartiere, non ha mai fatto mancare in proprio supporto.In tribuna, al Palanitta, anche il Pres.della 6′ municipalità Lorenzo Leone: “La gente si è affezionata alla squadra.Librino ha bisogno di realtà sane come quella del Catania Calcio a 5”.

Ufficio Stampa