5 aprile 2018
Categoria: Notizie
5 aprile 2018,
 Off

Ricominciare dopo un lungo periodo di stop non è mai facile, soprattutto quando nell’ultima partita giocata è arrivata una cocente sconfitta e anche gli altri risultati non sono stati favorevoli. Catania deve ricominciare e deve chiudere al meglio, davanti al suo pubblico: sabato alle 16 al PalaNitta arriva il Regalbuto e i rossazzurri devono vincere per chiudere i conti e non dover aspettare o guardare gli altri risultati. La sconfitta contro Real Parco e la sorprendente vittoria del Mascalucia contro Paola hanno complicato la corsa salvezza dei rossazzurri che, adesso, hanno bisogno dei 3 punti per chiudere il discorso. Al Palanitta arriva un Regalbuto che non ha più niente da chiedere al campionato, ma che certamente non verrà a Catania per assistere da spettatore al match. Si gioca per vincere e basta, senza pensare che sia Real Parco che Mascalucia saranno impegnate in match a dir poco proibitivi (nelle ultime giornate succede sempre di tutto ). La squadra ha preparato bene il match e la lunga sosta ha permesso a Campos di recuperare qualche acciaccato e di presentarsi al confronto con Regalbuto con tutti i giocatori a disposizione.

“Abbiamo lavorato bene in questa settimana – spiega l’allenatore Carlos Campos – ho recuperato diversi giocatori e siamo vogliosi di giocare questa partita. Vogliamo vincere sia perché dobbiamo chiudere il discorso salvezza, sia perché vogliamo regalare una gioia al nostro pubblico nell’ultima gara casalinga di una stagione complicata e sfortunata”.