IMG-20180414-WA0003
14 aprile 2018
Categoria: Notizie
14 aprile 2018,
 Off

Il Catania calcio a 5 conclude con una sconfitta, a Melilli per 4 a 3 l’ennesima stagione deludente, terminata, almeno questa volta, con la permanenza nella categoria. E’ chiaro che in Serie B da una squadra retrocessa dall’A2 era lecito aspettarsi molto di più, ma varie contingenze e un conto aperto con la sfortuna hanno cambiato radicalmente gli obiettivi. Anche a Melilli, comunque, nonostante si trattasse di una gara ininfluente per la classifica, Catania ha mostrato quanto visto per tutta la stagione: potenzialità importanti, non espresse pienamente sul campo. La nota positiva, comunque, è quella di aver giocato alla pari con una squadra, il Melilli, che disputerà il playoff; nota positiva che, però, aumenta il rammarico per gli scarsi risultati ottenuti in questo campionato.

A Melilli è proprio la formazione rossazzurra che passa in vantaggio con la rete di Mieli. I padroni di casa però rimontano e chiudono la prima frazione in vantaggio per 2 a 1. Nella ripresa, dopo pochi secondi, arriva la terza rete del Melilli. Catania si sveglia: accorcia con Siracusa e pareggia con la doppietta personale di Mieli. Parità che dura pochissimo perché poco dopo Melilli trova la rete del definitivo 4 a 3. Da segnalare la buona prestazione di Capizzi oggi portiere titolare della formazione rossazzurra.

Finisce così, dunque, con una sconfitta, un’altra stagione che, in casa Catania, andrà dimenticata velocemente. I rossazzurri chiudono il campionato al terzultimo posto con appena 16 punti: troppo poco per una squadra che difende i colori della città di Catania. La società sta già preparando il futuro e nei prossimi giorni potrebbero arrivare importanti novità.