11 luglio 2018
11 luglio 2018,
 Off
  1. Già nazionale Under 17, ex pivot imprescindibile della Meta C5, Gaetano Musumeci è la classica pedina che ogni allentore vorrebbe annoverare nella propria formazione. Il giocatore, classe ’98, è un brevilineo talentuoso, capace di galleggiare con maestria tra le linee e con il gol nel suo DNA come testimoniano la  “doppia cifra” nel Campionato Juniores del 2017 e le marcature messe a segno in Serie A2 nella stagione appena trascorsa.

A dispetto della indulgente carta d’identità, il 20enne catanese è già stato impegato da titolare con straordinaria frequenza dal club puntese dove è salito in cattedra soprattutto a suon di gol oltreché per le sue capacità di interdizione e smistamento.

Fratello di Carmelo Musumeci, attuale capitano della Meta Bricocity e giocatore di grande esperienza e abilità, Gaetano ha ampi margini di miglioramento che lasciano ben sperare i tifosi rossazzurri. Il progetto della società di Librino risulta ben chiaro: un mix  invidiabile di campioni affermati nel panorama del futsal e di giovani dal sicuro avvenire per ben figurare in Serie B.